Colpita e affondata

Torno distrutta...
Non parlo con nessuno, mi siedo, mangio e vado a farmi una doccia... ho la stanchezza addosso che solo il getto di acqua calda può togliermi!
Ma restare muti non è contemplato nella mia famiglia, dove magari si riempiono le ore di sciocchezze ma mai restare in silenzio.... a me piace tanto il silenzio!
"Tu ci odi! Ecco il motivo"
In realtà hanno ragione, ma non posso dirglielo; non sento niente in comune con loro, ne lo stesso sangue, ne lo stesso carattere, ne le stesse idee.
"Torni e cerchi solo la cena pronta"
Sa dove colpire quando vuole far male; e ci riesce, dannatamente bene!
Sa qual'è il mio punto debole, centrata in pieno....
Inizio a buttare fuori lacrime come se piovesse... mi rendo conto che ha ragione, ho mangiato troppo e non dovevo, mi chiudo in camera, continuo a piangere e mi chiedo perché non riesco a smettere (di piangere/di mangiare/di illudermi/di cadere)

1 commento:

  1. Non so quanti anni tu abbia, o se il giorno lavori o studi... ma ognuno di noi vive in una bolla fatta, ahimé, anche di problemi... e spesso udiamo solo la risonanza di quelle voci e non ci accorgiamo del resto del mondo... ma so troppo poco di te, non riuscirei a darti consigli mirati... ma fatti forza! ;)

    Ispy 2.0

    RispondiElimina

Direzione sconosciuta © 2014