mercoledì 5 novembre 2014

Percezioni

Mi capita ogni tanto di non avere percezione di ciò che mi succede attorno... o meglio ne ho una percezione distorta.
Oggi ho incontrato per caso un ex compagna di corso, appena mi ha vista mi ha abbracciata... io la stavo salutando normalmente e lei invece mi abbracciava... come se davvero le facesse piacere rivedermi.
Mi ha chiesto cosa facessi e quando le ho detto dello stage mi ha detto:
Sono contenta per te perché te lo meriti...sei così capace e sveglia!

Tutto ciò mi ha fato riflettere!
Non è la prima volta che io non mi accorga di quello che sentono gli altri... non penso mai di essere simpatica a qualcuno.. la gentilezza può derivare da tante cose: educazione, rispetto oppure le circostanze che lo impongono! 
Ma suscitare simpatia o addirittura affetto è l'ultima cosa a cui penso, anzi è la prima che escludo.

...con la mia insicurezza potrebbero far camminare i treni....

Poi succede l'episodio di questa mattina, oppure una ex collega che mi scrive che le manco e sento che sto perdendo tanto di ciò che mi accade.

Non chiamo le persone per paura di disturbare, Perchè non sono abbastanza interessante rispetto a loro... poi succedono queste cose e mi chiedo perchè io non riesca a vederle...

....Sei così capace e sveglia..... Perchè l'ha detto?

Io sono l'esatto opposto!! insicura fino al midollo; mi sento l'ultima in tutto; quella che impiega una vita a fare cose che le altre persone raggiungono molto prima e fanno molto meglio... tutti così schifosamente perfetti!

Allora perchè mi ha detto queste cose?! (Pena, Pietà, Circostanze) 


PS: con il cibo continua lo schifo! Non so come fermarmi... vorrei solo chiudermi nella mia stanza e piangere tutte le lacrime che ho.... oggi è una giornata così!

8 commenti:

  1. Eppure sai adorabile amica che tu non sei così che le qualità che gli altri ti vedono esistono veramente che gli altri non sono migliori di te che sai esprimere la tua insoddisfazione in un modo nuovo ed originale e questo denota apertura mentale ed intelligenza, il non aver voglia di mangiare a parte..
    E perciò con tutte queste percezioni io mi iscrivo molto volentieri, sperando in un tuo ricambio molto gradito!
    Un abbraccio forte!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole... ho ricambiato molto volentieri, mi piace molto il tuo blog! ;)

      Elimina
    2. Sei molto gentile amica mia, ne sono felicissima, sia per le tue parole che per la tua preziosa iscrizione...
      Vado subito a salvare il tuo blog tra i preferiti!
      Un bacio forte e grazie!

      Elimina
  2. Come ti capisco! Anche io mi stupisco sempre quando scopro di risultare simpatica alla gente o addirittura quando le persone si confidano con me perché sostengono che io sia brava ad ascoltare e a dare consigli e persino a instillare fiducia (io! Io che non ho mai avuto fiducia in me stessa!). Addirittura ieri mi è stato detto da una persona che sono una delle tre persone che riescono a farle tornare il buon umore quando è triste. Io che sono una delle persone più pessimiste che conosca ;)
    Perciò fidati dei pareri degli altri, noi siamo troppo dure con noi stesse, evidentemente!
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi capitano esattamente le stesso cose... dispenso consigli e la maggior parte delle volte anche sensati.. il difficile sta nel seguirli! A me piace molto ascoltare loro, molto più che parlare di me comunque... e poi quella che sono qui è praticamente un'altra persona rispetto a quella che sono nella vita... solo pochissimi sanno davvero tutto... qui posso essere me stessa senza essere giudicata! :)
      Un'abbraccio!

      Elimina
  3. Anche io sono una persona insicura, molto... e tendo a sottovalutarmi sempre. Quandi ti capisco. Ogni tanto vado alla ricerca di rassicurazioni da parte della gente e quando queste nn arrivano mi sento una nullità totale. Ma non possiamo sempre dipendere dalle parole della gente! Dobbiamo imparare ( e lo so che sembra una cosa impossibile) a darci importanza, a non svalutarci!
    Difficile si ma impossibile no
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero non è impossibile, tante persone ci riescono... speriamo di riuscire ad imparare anche noi come si fa prima o poi! :)
      Un bacio!

      Elimina
  4. Anche io tendo ad essere così, a vedermi sempre inferiore agli altri, ma poi ci penso e mi chiedo se c'è qualcuno tra gli altri che si vede inferiore a me. O meglio, che mi vede superiore!
    Mi sembra così impossibile, eppure non è detto...magari là fuori c'è qualcuno di più insicuro di me che quando mi incontra pensa che vorrebbe essere come me...
    Io penso a questo, e mi aiuta a volte ;) provaci anche tu =)

    RispondiElimina

Perché sono malata?

Ha deciso che non vuole più vedermi....  Lo sapevo che sarebbe finita così! Niente più baci.. ancora non avevamo mai fatto l'amore... V...