giovedì 25 dicembre 2014

Natale Indefinito

Finalmente tutti i parenti sono usciti da casa nostra, non mi sembra vero.

Volendo mi piace anche stare in compagnia ma tutto il giorno insieme è davvero stressante!
Inutile dire che non ho digiunato, ha assaggiato tutto... ora iniziano i sensi di colpa... inutili perchè dovevo farmeli venire prima: prima della vigilia, prima del pranzo di natale, prima dei dolci, prima dei prosecchi con gli amici.....

Le ho detto che ovviamente stasera non avrei mangiato, mi sento scoppiare....e Lei.... "Beh dovevi pensarci prima di mangiare a pranzo!"

Odio quando ha ragione....

Vorrei svegliarmi domani mattina ed essere normale, lo vorrei tanto davvero!
Per una volta nella vita non vorrei faticare per ottenere quello che per gli altri è normale, per una volta nella vita vorrei che qualcosa per me fosse facile.

Sono seduta a scrivere questo post e vedo la mia pancia che forma dei rotoli orrendi, sono gonfia e goffa.

Voglio staccare i pezzi di grasso dal mio corpo ed essere finalmente leggera. Adesso. Voglio sentirmi leggera.


PS: spero che almeno per voi sia stato un bel natale!

6 commenti:

  1. sai... se ieri mi fosi messa a scrivere un post... forse sarebbero emersi anche a tanti sensi di colpa che portavo con me. Ma ti dico... anche io ho mangiato, era già nei miei programmi... purtroppo mi sono poi abbuffata, di panettone al ganduia e cioccolato. Questo nn era preisto, ma è successo...
    ti abbraccio e so cosa hai passato e cosa passi. coraggio
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pulce ti ringrazio tanto, spero che queste festività passino il prima possibile!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Purtroppo la vita non viene mai di piano... bisogna combattere per ogni conquista.
    Sarebbe bello avere la bacchetta magica, agitarla in su e in giù, e cambiare tutto quello che non ci va come per incanto... purtroppo l'ottenere senza faticare non esiste, non in questa vita.
    ma forse, va anche bene così: vuoi mettere la soddisfazione di raggungere un obiettivo dopo che tanto ti sei impegnata per farlo. Non c'è paragone. Se anche non sarà facile, potrai sempre dire che ce l'hai messa tutta, e che ne è valsa la pena.
    Ti abbraccio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é che sono cosi stanca di faticare: per la malattia, per il peso, per il mio corpo... non ci riesco più!

      Elimina
  3. Mi ritrovo pienamente in quello che hai scritto è la mia sensazione post-natale...io mi sono sentita talmente frustrata che non gli ho dedicato neppure due righe...fortunatamente è quasi tutto passato. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, io per fortuna riesco a scriverlo qui, altrimenti impazzirei!!!
      Un abbraccio!

      Elimina

Il posto giusto per me

Perché ogni posto in cui vado non lo sento il posto giusto per me? Non so accontentarmi e pretendo cose impossibili, o davvero ancora non l...