giovedì 1 gennaio 2015

Cronache di un Capodanno

Torno sempre dopo le festività con la coda tra le gambe, anche questa volta.

Ieri sera ho esagerato, mi sono abbuffata.... mentre tutti mangiavano insieme mi sono nascosta in cucina, mi vergognavo a farmi vedere mangiare da loro, tutti così perfetti.... ho usato la scusa che dovevo controllare che no bruciassero le cose, mi hanno creduto o più semplicemente non gli interessava dove fossi.

Ho bevuto fino a stare male, purtroppo ho paura di vomitare... non riuscirei mai a mettermi due dita in gola e buttare tutto fuori.... così sono stata fino ad oggi con la sensazione di ubriacatura, mi sento enorme, goffa, brutta, mostruosa....

Ho ancora la nausea per l'alcool... mi faccio schifo da sola

Eravamo a casa di amici... quasi tutte coppie... aspettavo la mezzanotte con terrore, volevo non arrivasse mai... tutte le coppie si sarebbero scambiate gli auguri tra loro, felici del nuovo anno iniziato con la persona che amano... io volevo solo piangere...

è arrivata la mezzanotte, ho preso un bicchiere di prosecco e sono scappata fuori, sono scappata da tutti.... con la scusa di voler vedere i fuochi di artificio.

é arrivato L., mi ha dato gli auguri, mi ha abbracciato e mi ha sorriso.... io avrei voluto dirgli di continuare ad abbracciarmi ancora per un po'...
Per lui sono l'amica sfigata della sua fidanzata magra, non malata e perfetta.... mi sono uscite due lacrime, mi ha chiesto perchè piangessi gli ho detto che era colpa del troppo prosecco e ho sorriso... è andato via.

Ho continuato a piangere la sola, sono tornata in cucina e ho iniziato a mangiare di nuovo quello che trovavo, indifferentemente dolce, salato o alcoolici.... ho continuato così per un po' e poi bevendo sono crollata sul divano...

infreddolita e sola,

come sempre....



4 commenti:

  1. mi dispiace bella...tanto....
    se può aiutarti condividere...sappi che anche io ho passato il capodanno ad abbuffarmi...e a invidiare chi non ha problemi...

    è passata...

    ma non sei sfigata....sei dolce e profonda e malinconica...



    ti stringo forte

    RispondiElimina
  2. Essere sfigate è ben altro.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Le feste fanno schifo. No non è vero. Dipende come le prendi, ma non ti preoccupare poteva anche andare molto peggio, vedrai che l'anno nuovo ha qualcosa di bello in serbo per te. Dipende come lo prendi :)
    Orsù, sorridi :)

    RispondiElimina
  4. Commento un pò tarduccio, ma voglio farlo lo stesso...
    Mi dispiace per il tuo capodanno. Le sensazione che hai provato sono tremende... Anche io mi sento spesso così. Ero stata invitata ad una cena tra amici... Quasi tutte coppie, belle, brutte ma felici... Sapevo l' angoscia, la tristezza immane che avrei provato e ho deciso di starmene a casa, con una scusa... Ansia per il cibo, per le persone, per me stessa e cosa avrei dovuto raccontare. Nonono, un inferno da evitare.
    Peccato che poi, amzichè starmene a casa, sono andata al pronto soccorso perchè mio padre si era rotto un piede... Mi sono guardata Gigi D Alessio in tv, in sala di aspetto, con in mano un thè caldo per il Brindisi..!

    RispondiElimina

Due pesi e due misure

Perché ogni volta che sbaglio non riesco ad accettarlo? Penso che sia la cosa più grave del mondo Eppure agli altri giustifico qualsiasi c...