mercoledì 16 settembre 2015

Una cosa divertente che non farò mai più

TITOLO: Una cosa divertente che non farò mai più

AUTORE: David Foster Wallace

Non mi capita mai di scrivere questo genere di post ne tanto meno sono in grado fare recenzioni esaustive di libri o film anche ne vedo e leggo abbastanza.

Ma questo... beh questo mi ha fatto ridere fino alle lacrime ridere.

L'ho scoperto grazie alla mia ex collega di lavoro che è diventata ormai un amica, devo essere sincera prima non avevo mai letto niente di questo scrittore, purtroppo scomparso.

Il libro è un reportage commissionato a Wallace su una crociera extralusso di una compagnia americana.


Sapete quei libri che non riesci a smettere di leggere, che ti fanno divertire, che sono acuti e ironici. Insomma mi è piaciuto tantissimo e ho deciso di condividerlo con voi...sperando che può far sorridere anche voi li, dall'altra parte dello schermo, che ogni tanto passate da queste parti!! :)

Ripeto non so fare recenzioni... il modo migliore forse è lasciarvi qualche frase...

La coppia di pensionati di Chicago, ormai astuti veterani delle code, visto che è la loro quarta crociera extralusso, spintonando a destra e a manca sono molto più avanti di me. Una seconda signora addetta al Controllo Folle della Celebrity ha un megafono e continua a ripetere instancabilmente di non preoccuparci delle valigie, che ci raggiungeranno più tardi, e sono il solo, a quanto pare, a trovare la cosa agghiacciante nel suo involontario richiamo alla scena della partenza per Auschwitz di Schindler's List.

Ho sentito cittadini americani maggiorenni e benestanti che chiedevano all’Ufficio Relazioni con gli ospiti se per fare snorkeling c’è bisogno di bagnarsi, se il tiro al piattello si fa all’aperto, se l’equipaggio dorme a bordo e a che ora è previsto il Buffet di Mezzanotte. 



Buona lettura! :)

7 commenti:

  1. Ooooooohhhh David Foster Wallace!!!
    Io lo adoro, e l'ho scoperto ormai parecchi anni fa proprio attraverso questo libro. E' stato un'uomo d'un acume e di una sensibilità inaudita, quando dopo aver letto alcuni suoi libri scoprii da Wikipedia che si era suicidato scoppiai in lacrime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ho preso qualche altro libro...spero siamo stupendi come questo :)

      Elimina
  2. C'è sempre una prima volta!
    Queste poi ci migliorano sempre un po'.
    Scopro ora il tuo blog e ti seguo. A presto, Vale =)

    RispondiElimina
  3. Di Wallace ho letto Infinite Jest.

    Non so se consigliartelo perchè è un buon libro (ottimo in alcuni momenti), ma non fa ridere (per quanto possa essere "divertente" quando critica e mette in ridicolo un'ipotetica nazione nordamericana nata dalla fusione fra US e Canada), anzi in qualche modo può deprimere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sto leggendo La Scopa del Sistema, sempre di Wallace... appena terminato leggerò anche quello... a me piace molto! :)

      Elimina

Perché sono malata?

Ha deciso che non vuole più vedermi....  Lo sapevo che sarebbe finita così! Niente più baci.. ancora non avevamo mai fatto l'amore... V...