giovedì 27 ottobre 2016

Signorina ma lei fa la chemio? (Parte II)

Scena 2: rinnovo patente, visita medica.

Interno, notturno.

- Salve Signora... Si accomodi, (Mi guarda dalla testa ai piedi), come sta? Sta facendo cure chioterapiche?
- No, ho una malattia genetica
- ah OK, e ci vede?
- Certo!

Mi fa leggere lettere e numeri per misurarmi la vista...

- Brava stellì... (ma se mi hai chiamato signora...)

Mi fissava le mani, vedeva i segni della malattia, mi guardava il berretto... Io volevo solo che finisse il prima possibile...
Mi berretto si era spostato e con un gesto l'ho sistemato... C'ho messo un secondo... Mi sono ritrovata di nuovo i suoi occhi che mi fissavano ...

Mi ha chiesto che studi avessi fatto, saputo che ero laureata...
- Ma che brava, brava stellì

-_-

Ho una malattia genetica, non sono stupida, sono abbastanza sveglia da lavorare...Volevo scappare e piangere

Sto piangendo, mi sento piccola e impotente di fronte e tutte queste ingiustizie...

Preferisco le signore di mezza età alla fermata dell'autobus...

5 commenti:

  1. Non credo che ti abbia chiesto degli studi come a dire "che brava, in queste condizioni è pure laureata"... dai :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si era quello il tono... Lo ricosco quando lo fanno! Lo stesso sguardo di quando mi prensento ai colloqui, ti fissano e quando ti dicono le faremo sapere stanno già pensando che hanno perso tempo ad ascoltare me

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè lo hai eliminato? io volevo rispondere... solo che aspettavo di avere 5 minuti per poterti scrivere più tranquillamente e non dal cellulare! :)
      Mi dispiace molto tu l'abbia tolto

      Elimina
    2. ti ho risposto da me:)

      Elimina

Due pesi e due misure

Perché ogni volta che sbaglio non riesco ad accettarlo? Penso che sia la cosa più grave del mondo Eppure agli altri giustifico qualsiasi c...